Non categorizzato,  Notizie

Sorpreso a letto con la figlia, papà getta fidanzato dal balcone

image_pdfimage_print

Padre, madre e fratello di una giovane di Crotone sono stati arrestati dai carabinieri per tentato omicidio e lesioni nei confronti di un ragazzo sorpreso in camera da letto con lei. L’hanno lasciato cadere da una finestra di casa, la vittima ha riportato diverse fratture.

Una giovane coppia di fidanzati era in camera da letto a casa di lei e questa situazione ha irritato a tal punto la famiglia della ragazza tanto da aggredire e quasi uccidere lui. La storia di violenza arriva da Crotone dove un commerciante, il 70enne Francesco Iorno, sua moglie di 55 anni Elena Bianchini e il figlio 25enne Efraim, sono stati arrestati dai carabinieri. I due uomini della famiglia con l’accusa di tentato omicidio mentre la madre della ragazza per lesioni ai danni del fidanzato in camera da letto. Secondo quanto è stato ricostruito, infatti, Iorno e sua moglie hanno sorpreso la figlia e il fidanzato in atteggiamenti intimi in camera: l’hanno picchiato, anche con tubi di gomma e mazze di legno, e poi padre e figlio l’hanno buttato giù dal balcone, lasciandolo cadere seminudo da 5 metri d’altezza. Il risultato di tale assurda aggressione è che il ragazzo è finito in ospedale – è riuscito a raggiungere da solo il pronto soccorso – con diverse fratture ed escoriazioni. Il giovane ha riportato la rottura dei denti, di entrambi i polsi e altre contusioni. I carabinieri hanno ricostruito la vicenda, anche grazie all’allarme lanciato dalla giovane fidanzata che ha denunciato il fatto, arrivando ad arrestare i familiari di lei dopo aver ascoltato anche la testimonianza del ragazzo ferito. I tre, padre e figlio erano già noti alle forze dell’ordine, sono stati associati alle carceri di Crotone e Castrovillari.

continua su: http://www.fanpage.it/calabria-sorpreso-a-letto-con-la-figlia-papa-getta-fidanzato-dal-balcone/#ixzz2K1cOU97Z
http://www.fanpage.it