Informatica,  Internet,  Non categorizzato,  Tecnoblog

Incontri on-line su Badoo: mi sono innamorato di te. Attento ai truffatori!

image_pdfimage_print

Marcus, un mio lettore, si è iscritto qualche settimana fa su Badoo e girondolando fra gli utenti registrati ha trovato una ragazza molto carina. Dopo averle mandato un messaggio per conoscerla, questa gli ha risposto che preferiva parlare con lui via e-mail. Proprio così è iniziato un intenso scambio di e-mail.

In queste, la ragazza si è descritta. Dice di chiamarsi Julia, di avere 28 anni e di abitare in una città chiamata Kazan, in Russia. Come lavoro, Julia dice di fare la modella. Già dalla prima e-mail è molto chiara: lei sta cercando un uomo con cui stringere una relazione seria per fare felice sua madre.

Dato che non è riuscito a trovarlo in Russia, ha deciso di affidarsi ad Internet. Peccato che tutto ciò che luccica non è oro. Questa è, infatti, una truffa bella e buona.

Nella prima e-mail, Julia chiede subito a Marcus diverse informazioni sul suo conto: qual è il suo lavoro, dove abita, quando compie gli anni. Si tratta di informazioni importanti per la truffatrice o, per meglio dire, truffatore, dato che la maggior parte di questi inganni sono orchestrati da truffatori maschi che si fingono donne.

Quello a cui interessa al truffatore è capire se può spillare dei soldi a Marcus o meno. Per intenderci, il truffatore non risponderà più ad una persona che è minorenne o che è disoccupata: non potrebbe rubargli dei soldi e quindi è improduttivo avviare con lei uno scambio di e-mail. D’altronde la mamma di Julia non vuole mica un poveraccio!

In tutte le e-mail, il truffatore si firma con Your girlfriend Julia (La tua fidanzata Julia) ed allega delle foto di un’attraente ragazza. I messaggi di risposta sono tutti pre-compilati: Marcus, che si è reso conto nel frattempo della truffa, manda al truffatore una e-mail senza alcun senso logico, ma il truffatore, che ha il dono della telepatia, gli risponde per chiedergli dei soldi.

Lo fa per un motivo “nobile”. Julia è diventata infatti innamorata pazza di Marcus e vuole conoscerlo. Per raggiungerlo, le servono un bel po’ di soldi: ben 510 euro per documenti vari. Marcus, che nel frattempo mi ha contattato, sta al gioco e le chiede il modo per mandarle i soldi.

Julia gli risponde secca Wester Union, che è il sistema di scambio soldi preferito dai truffatori, e le manda i dati per ricevere i soldi.

Se Marcus avesse mandato i soldi, il truffatore non si sarebbe fatto più vivo o ne avrebbe richiesti altri per evenienze e documenti vari prima di scomparire. Se vuoi, puoi leggere lo scambio di e-mail in Inglese fra Marcus e il truffatore.

Fonti: http://aranzulla.tecnologia.virgilio.it/incontri-on-line-su-badoo-mi-sono-innamorato-di-te-attento-ai-truffatori-867.html