Attualità,  Non categorizzato,  Salute e benessere

Dichiarare di essere gay fa bene alla salute

image_pdfimage_print

Dichiarare il proprio orientamento sessuale abbassa i livelli di cortisolo, l’ormone che causerebbe lo stress psico-fisico, creando così minori sintomi di ansia e depressione.

Fare coming out fa bene alla salute. A dimostrarlo è una ricerca pubblicata sulla rivista Psychosomatic Medicine e svolta dagli studiosi del Centro per gli studi sullo stress umano del Louis H. Lafontaine Hospital, affiliato con l’Università di Montreal.

Il cortisolo, l’ormone dello stress del corpo oggetto della ricerca, aumenta quando si è tesi e preoccupati creando “carico allostatico”. Nello studio condotto su 87 uomini e donne in media di 25 anni di età di diversi orientamenti sessuali, i ricercatori, – dopo aver valutato il carico allostatico di ogni paziente indagando sulla presenza di sintomi psichiatrici, sui livelli di cortisolo durante il giorno e grazie ad una batteria di oltre venti marcatori biologici tramite esami di sangue, saliva e urine – hanno dimostrato come negli uomini gay e bisessuali i sintomi depressivi erano inferiori rispetto agli eterosessuali, soprattutto se gay e lesbiche avevano già fatto coming out con amici e parenti. Un’importante traguardo scientifico, come spiegano gli studiosi, che rivela come questi risultati: “Sottolineano il ruolo che l’autoaccettazione e la comunicazione della propria natura al mondo ha sulla salute e sul benessere psicologico. Avranno importanti implicazioni nei dibattiti politici in corso”.

Fonti: http://donna.fanpage.it/dichiarare-di-essere-gay-fa-bene-alla-salute/