Curiosità & notizie,  Non categorizzato,  Notizie,  Tecnoblog

Arriva la nuova funzione stato di Whatsapp ispirata alle Storie di Facebook

image_pdfimage_print

A otto anni dal debutto, l’app di messaggistica più famosa del mondo torna alle origini: con l’ultimo aggiornamento lo status non sarà limitato più solo al testo, ma si potranno condividere anche immagini e video

Bruno Ruffilli

Il 24 febbraio del 2009 WhatsApp debuttò sull’App Store. All’inizio non era una chat: l’idea originale su cui si basava il progetto era infatti di creare un’applicazione che permettesse di far sapere agli amici e ai contatti quello che si stava facendo tramite un aggiornamento di stato. Ed è proprio questa la novità introdotta con l’ultima versione della popolare app.

LA NOVITÀ

Whatsapp ha appena annunciato la nuova funzione Stato, che permette l’invio e la ricezione di aggiornamenti di stato, comprensivi di contenuti media, con le persone che si conoscono. È ora possibile condividere con tutti i contatti – non solo con singoli o gruppi – foto, video e GIF che possono essere personalizzati con emoticon, testo e disegni. E così ora lo Status di WhatsApp assomiglia molto alle Storie, che abbiamo visto già su Instagram e Facebook, a loro volta ispirate all’omonima funzione di Snapchat.

LA STORIA

WhatsApp torna in qualche modo alle origini, anche se nel frattempo è diventata una delle app più diffuse al mondo: ogni giorno vengono inviati 50 miliardi di messaggi (di cui 3.3 miliardi di foto, 760 milioni di video e 80 milioni di GIF). Nel corso dell’ultimo anno, il numero di immagini condivise è raddoppiato mentre quello di video è triplicato. All’inizio era possibile solo inserire lo status con una breve riga di testo, la chat è arrivata nell’estate 2009, quando gli ideatori dell’app (Jan Koum e Brian Acton) si sono accorti che le persone comunicavano proprio con frequenti cambi di status. WhatsApp è stata ridisegnata ed è diventata di fatto il prototipo dell’app di messaggistica istantanea.

 

Lo Stato di WhatsApp sarà attivo da mercoledì 22 febbraio dalle ore 18 e sarà presto disponibile per gli utenti di iPhone, Android e dispositivi Windows. Con l’aggiornamento dell’app verrà aperta la sezione dedicata a Status,dove si potranno vedere gli aggiornamenti di stato dei propri contatti di WhatsApp. Tutti gli aggiornamenti scompariranno dopo 24 ore.È possibile rispondere privatamente ai propri amici e controllare chi vede gli aggiornamenti di stato personali. E, come per gli altri messaggi, è possibile applicare la modalità silenzioso.

Fonti: http://www.lastampa.it/2017/02/20/tecnologia/news/con-la-nuova-funzione-stato-di-whatsapp-si-potranno-condividere-anche-immagini-e-video-pdfwAsJEVIvHM1e53KVEQN/pagina.html